In questo ultimo anno e mezzo in cui un maledetto virus ci ha tenuti in ostaggio per tanti mesi nelle nostre case, chi non ha avuto a disposizione un pezzetto di giardino, un balcone o un fazzoletto di terra ha toccato con mano quanto il contatto con la natura sia fondamentale la nostra vita.

Anche questo è uno dei tanti motivi che ha spinto i titolari di GENESI ELETTRONICA di realizzare un giardino aziendale per permettere a tutti i collaboratori che non hanno a disposizione un fazzoletto di terra da coltivare, di prendersi cura e godere dei frutti della coltivazione della terra.

E’ stata individuata tra le collaboratrici una nuova figura professionale, la green manager, che gestisce il ”genesi garden” , cosi ribattezzata una area acquistata dall’azienda destinata a vari scopi: la realizzazione della nuova sede aziendale , l’area destinata agli orti aziendali, la zona sgambamento cani, un area destinata a eventi ricreativi.

La Green Manager, seguendo le direttive impartite dalla direzione, ha istituito regolamenti, messo a disposizione dei lavoratori chiavi per l’accesso alle zone sopra descritte, e si occupa quasi quotidianamente di gestire questa area verde aziendale con criteri eco-sostenibili.

Con il passare dei giorni questa area denominata genesi garden è diventato un luogo di aggregazione per dipendenti, di integrazione per nuovi lavoratori, uno spazio di relax a contatto con la natura e, in particolare l’orto aziendale ci da la possibilità di fornire le nostre abitazioni di prodotti freschi a chilometro zero.

Dimenticare come zappare la terra e curare il terreno significa dimenticare se stessi”
-Gandhi

<Io so ancora, disse Candido, che bisogna coltivare il nostro giardino” esorta Voltaire nel suo notissimo racconto satirico “Candido, o l’ottimismo”.